Maratea

 
it en fr de

Un “diamante” incastonato nel Golfo di Policastro e affacciata sul Mar Tirreno. Maratea è una località dagli eclettici paesaggi, dagli inebrianti profumi di mare e fiori, che la rivestono in ogni angolo, di rocce baciate dai raggi del sole al punto da creare brillanti giochi di luce.

L’azzurro del mare e il verde della vegetazione tipica della macchia mediterranea incontra la rocciosa scogliera che insieme circondano le splendide spiagge del litorale, impreziosito al largo da scogli e isolotti, intervallato da pareti rocciose alte e ripide che, ora si tuffano nel Mar Tirreno, ora si ritraggono accogliendo calette e spiagge. Sarà che al verde incontaminato si alternano cristallini fondali marini, spiagge incontaminate, suggestive calette e laghetti e sarà che in questo angolo di Basilicata il mare e la montagna si alternano tra gole, insenature, grotte che la trovano palcoscenico ideale per le nostre attività sportive.

A dominare l’incantevole paesaggio, sorge su uno sperone l’antico borgo di Maratea, arricchito da portali e viuzze, archi e palazzi settecenteschi, grotte, torri costiere, e, tra le altre, una accogliente e intima piazzetta. L’abitato è sovrastato dal Monte San Biagio, su cui svetta la Statua del Redentore, noto anche come “Cristo di Maratea”, seconda per dimensioni soltanto a quella di Rio de Janeiro che, in posizione dominante, dà le spalle al mare. In cemento misto a marmo di Carrara, è una straordinaria opera dello scultore fiorentino Bruno Innocenti, istallata nel 1965. Alta 22 metri, raffigura il Cristo Redentore e dà le spalle al mare, un dettaglio che si definisce solo man mano che ci si avvicina percependone la maestosità.

La cucina marateota ha una sua originalità fatta di sapori semplici coniugati ad ingredienti provenienti dalle campagne e dal mare ma esaltati da ricette nuove e prelibate.

La città tirrenica è letteralmente abbracciata da tre dei più bei parchi del meridione: il Parco Nazionale del Pollino, a sud, i Parchi nazionali dell’Appennino Lucano Val D’Agri Lagonegrese e del Cilento e Valle di Diano, a nord. Mete indiscusse nei nostri allenamenti.

Maratea non è solo mare ma è anche la “città delle 44 chiese”, quanti sono i preziosi luoghi di culto che ne puntellano il territorio.

Potrai completare il tuo programma di allenamento con i nostri esperti e guide locali. Ti guideranno in experience su cultura, natura e tradizioni locali. Laboratori e degustazioni, raccolta di ortaggi e frutta, partecipazione alle varie fasi di trasformazione dei prodotti agricoli, creazione di piccoli oggetti in giunco, degustazione di prodotti tipici presso le numerose cantine e masserie, disseminate in questo territorio.

È un modo completamente nuovo di vivere la tua passione sportiva attraverso le bellezze di un territorio e un team di sport assistant dedicato. 

 
Il tuo carrello è vuoto
Bike
Lorem ipsum dolor sit
Swim